Scapolo Toracica


Di cosa si tratta

La scapolo-toracica è un’articolazione spesso sottovalutata, ma direttamente o indirettamente è sempre coinvolta nelle patologie della spalla. Questa è un’articolazione virtuale, nel senso che non esiste alcun contatto osseo fra scapola e torace, contrariamente a quanto accade per tutte le altre articolazioni del corpo. La sua posizione e movimento sono però regolate e garantite da numerosi muscoli: basta una piccola alterazione della funzionalità di questi che viene meno l’equilibrio dell’intero sistema. Succede così che alcuni muscoli si trovano a lavorare meno di quanto dovrebbero, e devono essere “sostituiti” nella loro funzione da altri che devono lavorare di più…fin quando riescono. Queste alterazioni vengono definite “discinesie” e spesso non vengono riconosciute dal paziente. Altre volte invece, si manifestano con dolori anche molto fastidiosi. La domanda a cui è più difficile rispondere è “perché nascono le discinesie”? Ma soprattutto perché molti soggetti ne soffrono e non se ne rendono conto mentre altri hanno dolori lancinanti? Purtroppo non si hanno risposte certe a questa domanda. L’unica certezza è che queste possono essere causa di cattivo funzionamento della spalla, e per questo causare altri problemi, ma anche, al contrario, essere l’effetto di una spalla che non funziona bene per altri motivi. La diagnosi si ottiene attraverso la semplice visita, ortopedica o fisiatrica, mentre il trattamento è spesso complesso: fisioterapico e/o farmacologico.

 

 

Scapolo - Toracica

capo lugo bicipite1Muscoli scapolo-toracici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

capo lugo bicipite1Discinesia scapolo-toracica da paralisi del nervo toracico-lungo